Chi è il Coach?

Coaching

Il Coach è un professionista che usa tutti gli strumenti possibili per aiutare il suo “Cliente” a costruirsi il futuro che desidera e ad attivare le risorse necessarie affinchè quel futuro diventi realtà.

La parola “coach” in inglese significa carro, carrozza o vettura. L’espressione “to travel coach” significa “viaggiare in vettura” su una tratta ferroviaria o una linea aerea, quindi possiamo dire che il Coach è colui che “trasporta” la persona da uno “stato attuale” (luogo di partenza) a uno stato desiderato (luogo di arrivo).

Il Coach può essere definito un "personal trainer dei risultati". In altre parole il Coach ti aiuta a definire dove sei, dove vuoi andare e come fare per andarci.

Quando iniziare un percorso di Coaching

Puoi iniziare un percorso di Coaching quando NON hai un problema da risolvere, MA uno (o più) OBIETTIVO/I da raggiungere.

Il Coaching è personalizzato sui bisogni del singolo e il compito del Coach è quello di rendere il Cliente indipendente il più velocemente possibile.

In poche righe possiamo dire che il Coaching:

  • costituisce uno straordinario supporto durante i momenti di sfida
  • è personalizzato sui bisogni della singola persona
  • è finalizzato al raggiungimento più veloce degli obiettivi

Il percorso

con un percorso di coaching puoi

Come funziona il Coaching

Il Coaching si differenzia da un percorso di counseling o di psicoterapia perché non è orientato alla cura di problemi psicologici o di patologie invalidanti, ma al raggiungimento di obiettivi.
Il Coaching si concentra soprattutto sull'Oggi e sul Domani e aiuta le persone che stanno BENE a stare MEGLIO.

Come?
Il Coach analizza le risorse del Cliente e lo aiuta ad individuare quelle più utili alla realizzazione del suo obiettivo. Inoltre, il Coach aiuta la persona a ridurre tutti gli ostacoli che potrebbero interferire nel raggiungimento dello stato desiderato.

Ovviamente sarà poi il "passeggero", il Cliente che dovrà mettere in atto i passi stabiliti per raggiungere la meta.
Il Coach è "solamente" un allenatore che cammina a fianco al Cliente e lo sostiene durante il cammino.

Quanto dura il Coaching?

La durata di un percorso di Coaching dipende dagli obiettivi definiti insieme al Cliente a al tipo di supporto che desidera ricevere. Alcune persone si rivolgono ad un Coach anche solo per uno o due incontri, quando vogliono essere aiutate a prendere una decisione specifica o a lavorare su un obiettivo particolare.

La maggior parte delle persone sceglie un percorso più lungo che può andare da un minimo di tre ad un massimo di dodici mesi. Di solito gli incontri hanno luogo ogni quindici giorni all’inizio del percorso per poi passare ad un incontro al mese o al trimestre.

Il percorso di Coaching deve avere un termine definito e deve produrre risultati concreti. Il compito del Coach è quello di rendere la persona indipendente e in grado di usare le risorse e gli strumenti acquisiti durante l’intervento.
Proprio per questo motivo è impossibile che si crei un rapporto di dipendenza tra Coach e Cliente. Se questo accade significa che il percorso è fallito e che il Coach non è stato in grado di svolgere bene il proprio lavoro.

Contattami senza impegno

Valuteremo insieme la tua situazione e il percorso migliore per Te